Stai cercando maggiori informazioni su come rimuovere e curare le crosticine nel naso del tuo bambino? Stai leggendo l’articolo che fa giusto al caso tuo, qui troverai moltissime informazioni, consigli, cause e rimedi. Continua a leggere per saperne di più!

Cosa sono e perché si formano?

Le costricine nel naso sono il sintomo che qualcosa non va, nel nostro corpo, nell’ambiente circostante, nell’aria che respiriamo. Tuttavia, non sono necessariamente un indicatore di qualcosa di patologico che affligge il nostro corpo. In molti casi esse si formano a causa di una scarsa pulizia del naso, ad esempio nelle persone che non sono abituate a soffiarsi il naso o ancor di più nei bambini. Nel caso dei bambini, sopratutto se si parla di neonati o bambini di pochi mesi, il gesto di pulire il naso non rientra nella loro quotidianità, anche perché in queste fasi non è possibile insegnare ad emettere aria dal naso. Soffiare il naso è essenziale però affinché non si creino accumuli di secrezioni e a tenere pulite le vie respiratorie. Nel caso dei bambini appunto questo può mancare, e di conseguenza ciò può portare alla formazione di crosticine e naso chiuso. Vediamo insieme quali sono i metodi ed i rimedi per curare questa problematica.

Metodi per tenere pulito il naso dei bambini

Se il tuoi bambino è troppo piccolo per pulirsi il naso da solo, ecco di seguito vari metodi da adottare:

  • Affinché il muco non si solidifichi, diventando crosticine diventando difficile da rimuovere, è bene pulire il naso del bambino, sia all’esterno che all’interno, con una garza imbevuta di acqua sterile, soluzione fisiologica, prodotti farmacologici appositi. Bisognerà invece pulire il naso più spesso in caso sia in corso un raffreddore o una forma influenzale.
  • Prima di mettere il bambino a dormire, sarà bene mettere due gocce di soluzione fisiologica nel naso in modo da mantenere idratato il naso e le sue mucose.
  • Esistono in commercio diversi tipi di nebulizzatori nasali appositi che andranno spruzzati nel bambino.
  • Nel caso in cui le secrezioni siano abbondati potrai anche pensare di acquistare un aspiramuco, ovvero una pompetta acquistabile in farmacia che è utile a rimuovere le eccessive secrezioni nasali dei bambini.
  • Mantiene umidificata l’aria nell’ambiente domestico, in questo modo eviterai l’irritamento delle mucose e faciliterai la fluidità del muco. Esistono umidificatori dell’aria appositi in farmacia.

Ricorda sempre che per pulire il naso sono da evitare strumenti come pezzi di cotone o cotton fioc poiché essi potrebbero rilasciare nel naso il loro materiale che potrebbe irritare ancora di più le mucose.

Articoli correlati: