Una volta, per piazzare delle scommesse sportive, bisognava recarsi agli appositi sportelli. Oggi come oggi, invece, è possibile scommettere anche online, sui siti giusti.

Le norme sulle scommesse

Prima di cercare un sito su cui scommettere, è bene sapere quali sono i criteri per piazzare una scommessa, secondo la legge italiana.

Delle leggi sul gioco d’azzardo, in Italia, esistevano già negli anni Trenta e Quaranta del Novecento, ma un riordino delle norme furono effettuate nel 2001, seguito da un Decreto del Presidente della Repubblica del 24 gennaio 2012, numero 33: tale decreto stabiliva che il Ministero dell’Economia e delle Finanze, tramite l’AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli dello Stato) ha il compito di regolare, indirizzare, coordinare e visionare il gioco pubblico e le sue scommesse.

Dal maggio dello stesso anno, il suddetto Ministero ha disciplinato anche l’accettazione di scommesse effettuate per via telefonica e telematica, da regolare in base alle idoneità locali e la distribuzione sul territorio.

I migliori siti di scommesse online

Sono molti i siti internet su cui si possono piazzare delle scommesse sportive, approvate dall’AAMS, ed in molti si chiedono qual è il miglior sito di scommesse online, per rispondere a questa domanda elenchiamo di seguito i siti principali, più frequentati dagli scommettitori sul web, tra cui poter scegliere il proprio preferito:

  • l’888 sport, che permette di ricevere un bonus da 100 euro, se vi si apre un conto all’iscrizione (valida sessanta giorni), e dove si possono trovare i calendari delle scommesse, che siano di una tipologia singola (ovvero una scommessa su una singola selezione) alla Super Heinz (sette selezioni su cui è possibile fare 120 scommesse, distribuite tra le altre tipologie;
  • lo SNAI, dove non solo è possibile scommettere su diversi sport, dal calcio al badmiton, ma anche su corse dei cavalli, giocare a bingo, a giochi di carte, e partecipare alle lotterie. Inoltre sul sito dello SNAI, c’è la sezione “Apri un negozio”, dove spiega come aprire un proprio centro di scommesse, tramite il brand;
  • il it, che comprende anche il SuperEnalotto, e dove si può creare un palinsesto delle proprie scommesse,
  • il Better, in cui si possono ricevere dieci euro di bonus subito, più altri 600 euro;
  • il Betclic, dotato di una piattaforma di gioco facile da usare, ed è adatto anche agli scommettitori più inesperti;
  • l’Unibet, in cui un bonus sullo sport è del 100 % fino a cinquanta euro, e dove si possono visionare tutte le partite in corso;
  • il LeoVegas, sito di un’omonima società svedese, incentrata sul gioco online, entrata nel mercato italiano dal 2017, e in cui si può trovare, nella sezione dedicata allo sport, la scommesse da poter effettuare in giornata e domani;
  • l’it, sito di un concessionario di gioco, parte di un gruppo inglese, apparso per la prima volta sul web nel 1999, e che oggi conta fino a novecento ricevitorie, distribuite in tutta Italia, e la cui sede principale si trova a Roma;
  • il William Hill, uno dei bookmakers più conosciuti in Inghilterra e in Italia, operante in tutto il mondo, e che permette di scommettere anche per telefono, in cui la percentuale della vincita, per le puntate dello sport, può partire da un minimo del 5 % ad un massimo del 24 % delle partite vinte della squadra scelta;
  • il betfair, le cui scommesse sportive si estendono al calcio, al ciclismo, al golf, al rugby, all’hockey sul ghiaccio, al tennis, al basket e alle corse in moto, e sul quale si possono raddoppiare le vincite, fino a venti euro.

Tutti questi siti, hanno pressoché delle caratteristiche simili: sono vietati ai minori di diciotto anni, per puntare una qualunque scommessa o giocare è necessario iscriversi, e permettono di scegliere delle partite, dei più vari sport, anche a livello mondiale. L’unica cosa che può davvero differenziarli, sono le promozioni e i bonus.

Articoli correlati: