Vuoi scoprire cos’è la chistera e in quale sport si usa? Stai leggendo l’articolo che fa al caso tuo! Qui troverai tutto quello che c’è da sapere su questo strumento e sul suo gioco!

Cos’è la chistera?

La chistera è un cesto ricurvo di forma allungata che viene utilizzato nel gioco della pelota per alcune varianti. Questo attrezzo ha una lunghezza di circa 50 centimetri ed è costruito con vimini intrecciato e bacchette di castagno. Lateralmente possiede una sorta di sacca e sull’altra estremità è posizionato un guanto fatto in cuoio per un utilizzo più semplice con una impugnatura apposita e comoda.

La chistera nel gioco della pelota

La chistera è quindi uno strumento utilizzato nello sporta della pelota. Quest’ultimo è uno sport considerato quello nazionale dei Paesi Baschi. Nonostante sia molto diffuso nei paesi Baschi è anche molto conosciuto in Francia e America, poiché deriva dalla pallacorda. In base alla sua diffusione e ai luoghi in cui viene praticato, il gioco della pelota assume diverse varianti e utilizzi diversi strumenti. Nella variante basca viene per l’appunto utilizzata la chistera. Nel gioco si sfidano due squadre, le quali sono ciascuna composta da tre persone. Il gioco ha inizio quando uno dei giocatori delle due squadre procede con il lancio della palla contro una parete.Dopo che la palla è rimbalzata sul muro e cade a terra, deve essere raccolta utilizzando la chistera dalla squadra avversaria. Dopo un rimbalzo la palla deve essere presa al volo con lo strumento della chistera e successivamente deve essere rilanciata al muro e presa  dagli avversari.

Si procede in questo modo a ripetizione. Nel caso in cui prima di prenderla con la chinestra, la palla rimbalzi due volta, oppure la palla tocchi il pavimento prima di arrivare al muro quando viene lanciata, oppure esca dalle linee delimitanti del campo la squadra avversaria va ad acquisire un punto in più. Il gioco nasce in Francia nel 700 circa prendendo origine dalla pallacorda e si è poi diffuso anche nelle americhe e in spagna. Ad oggi il gioco viene praticato anche ai giochi olimpici e possiede molte varianti ad esempio quella con l’utilizzo della Xare, della Pala o della Paleta. I più importanti centri a livello mondiale dove si gioco a questo gioco sono: in Spagna a Bilbao, Tudela, Guernica e Gastei, in francia a Biarritz, Saint-Jean-Pied-de-Port, Saint-Jean-de-Luz, Birdat, in Navarra, in Florida, a Las Vegas e nel Reno, a Parigi, nella Nuova Inghilterra e in Costa Azzura.

Articoli correlati: