Vuoi iniziare a dedicarti al gioco del biliardo all’italiana? Stai leggendo l’articolo che fa al caso tuo! Qui troverai tutto a riguardo, ma sopratutto troverai spiegate le regole del gioco!

Regolamento ufficiale del biliardo all’italiana

Generalmente il biliardo all’italiana si pratica su un tavolo da biliardo riscaldato a circa 33°C, anche se i locali che ne sono provvisti sono rari. Il tavolo non ha buche e si gioca con tre bilie. Le bilie sono una rossa, chiamata anche boccino, e due bilie, una per ogni giocatore. Infatti si gioca in due, uno prenderà la bilia gialla mentre l’altro prenderà quella bianca. Al centro del tavolo da biliardo, negli appositi spazi bianchi, vengono posizionati 5 birilli formando una croce. Questa formazione viene chiamata castello. Il birillo che sta al centro è rosso mentre gli altri sono di colore bianco.
All’inizio del gioco sul tavolo vengono posizionate le bilie in un modo stabilito dalle regole del gioco. Per questo motivo ci si posiziona sul lato corto del tavolo e si posizionano la bilia avversaria sul punto bianco più lontano e la bilia del giocatore che inizia il match a metà tra il castello e  la bilia avversaria.

I giocatori tireranno una volta a testa alternandosi. Il gioco consiste nel tirare la propria bilia colpendo quella avversaria. Ogni volta che il tiro va a segno si acquisiscono dei punti fino ad arrivare al punteggio massimo di 61. I tiri quindi avranno tre risultati possibili: tiro e punteggio seguente, tiro e nessun punto e infine tiro e punti bevuti, ossia i punti regalati all’avversario. Ad ogni tiro è necessario conteggiare il punteggio dei due giocatori. L’unico tiro in cui non si possono fare punti è il primo di inizio. Per far si che il tiro sia valido e si acquisiscano punti è necessario colpire la bilia dell’avversario e farla rotolare sul castello o facendola colpire il boccino.

Per i punti bevuti basta riuscire a direzionare la propria bilia sul castello. Nel caso in cui si manchi la bilia avversaria si tolgono 2 punti dal proprio punteggio e l’avversario potrà posizionare la propria bilia in libertà nella metà del tavolo opposta. Si ottengono 4 punti se si colpisce il boccino col la propria bilia mentre se si colpisce colpendo la bilia avversaria si percepiranno 3 punti. Si otterranno invece 2 punti colpendo i birilli bianchi, 5 punti se si colpisce il birillo rosso da solo mentre 4 punti se insieme a quello rosso si colpiscono anche quelli bianchi.

Articoli correlati: