Quando si decide di acquistare un auto spesso ci si chiede da dove partire per decidere cosa acquistare e uno dei limiti più stringenti è il prezzo. Spesso si desidera una macchina che sia in grado di soddisfare le nostre esigenze ma che, al tempo stesso, sia in grado di non essere troppo costosa.

Anche per quanto riguarda le utilitarie, spesso, si rischia di andare a spendere cifre davvero esorbitanti se non si valutano accuratamente tutti i reali bisogni ma, se si ha tempo di valutare cosa effettivamente si cerca davvero, si potranno trovare ottime tipologie di vetture a prezzi non eccessivamente esorbitanti. La cosa fondamentale è acquisire quante più informazioni possibili sui siti del settore come www.davidemontella.it così da poter scegliere la propria auto in modo consapevole.

Quali sono le 5 utilitarie più convenienti?

Un’utilitaria che davvero ha tutte le carte in regola per essere definita probabilmente la migliore è la nuova Fiat Panda che propone un prezzo di poco inferiore ai 15000 euro.

Il motore è forse un po’ rumoroso e i due cilindri sicuramente si sentono ma, di certo, questo è un gran vantaggio quando si dovrà poi pagare l’assicurazione RC auto. Intorno ai 14000 euro c’è anche la Ford Fiesta che, seppur molto piccola, è una delle utilitarie più utilizzate e comode in grado di essere molto maneggevole e facilmente parcheggiabile in strade cittadine solitamente molto strette.

Molto interessante è anche la nuova offerta Hyundai Style A/T che è anche dotata di cambio automatico per coloro che desiderano una guida più pratica e meno impegnativa in città.

La dotazione di serie in questo caso è già molto ricca perché, tra le altre cose, include autoradio Mp3 Cd USB e Bluetooth, cerchi in lega, sensori per il parcheggio e climatizzatore e il prezzo di listino potrebbe già tranquillamente essere il prezzo finale di vendita.

Un’altra buona opzione è la Lancia Ypsilon particolarmente amata e scelta dalle donne perché graziosa, piccola e carina anche se, a livello di crash test, non ha dato per nulla buoni risultati ma anzi, dal punto di vista della sicurezza non è per nulla ottimale.

Utilitarie economiche ma di qualità

Scendendo a circa 13000 euro si può acquistare una Volkswagen Polo Trendline che non ha molti cavalli, una dotazione di serie leggermente più povera delle altre ma, di certo, buoni risultati ai crash test e le garanzie che solo la casa tedesca può offrire al consumatore.

Nonostante sia un’auto molto piccola e usata come utilitaria, anche nei lunghi viaggi, ha buone prestazioni e il comfort è ottimo e quindi po’ tranquillamente essere sfruttata anche per viaggi decisamente più lunghi e impegnativi. Le opzioni da valutare sono molte e bisogna capire esattamente cosa si sta cercando per poter restringere il campo e concentrarsi su quello che ci interessa davvero e non su altro.

Imponendo una soglia di prezzo è probabile che le differenze siano sfaccettature che possono far variare l’opinione solamente su esigenze personali che però esulano dalle prestazioni dell’auto perché, comunque, in questa fascia di prezzo non è possibile ottenere ulteriori vantaggi rispetto al resto che già è incluso.

Se quello che si sta cercando è un’auto piccola e comoda senza molte pretese allora si potrà optare anche per qualcosa che magari possiede più optional ma che dal punto di vista della sicurezza è meno performante. Al contrario, se comunque l’auto si utilizzerà non solo ed esclusivamente in città allora conviene puntare su qualche optional in meno ma qualche garanzia in più.

Articoli correlati: