Molto spesso ci innervosiamo facilmente e in modo irrazionale. Parlare in pubblico, durante le discussioni, quando c’è qualcuno che ci piace. Diventiamo nervosi perché non sappiamo controllare le nostre emozioni, la nostra ansia e le nostre paura, ma farlo è semplicissimo! Quali sono i metodi per controllare il nervosismo ed essere meno nervosi?

  1. Quando senti che il nervoso sta prendendo il sopravvento sulla tua mente ed il tuo corpo cerca di mantenere la calma. Respira profondamente e concentrati su i lati positivi. Una tecnica molto utilizzata per controllare lo stress e l’ansia è di avere immagini mentali positive a cui si pensa in questi casi, al fine di ritornare tranquilli.
  2. Acquisisci maggiore sicurezza in te stesso, questo ti farà vivere la vita più serenamente e tenderai a discostarti dai pensieri negativi. Vivrai ogni giorno con tranquillità e positività.
  3. Quando senti che ti stai innervosendo prenditi del tempo per tranquillizzarti. Muoviti e cammina, questo aumenterà il rilascio di endorfine nel tuo corpo, che si rilasserà automaticamente.
  4. Rimani sempre riposato. Dormi il numero di necessarie affinché il tuo corpo sia in forma smagliante, vai a letto presto e cerca di dormire nelle posizioni più comode.
  5. Inizia ad intraprendere un percorso di yoga o di meditazione. Lo yoga è un’attività estremamente indicata per combattere lo stress. I benefici di questa pratica interessano sia il corpo che la mente. I muscoli si rilassano e ne derivano anche molti benefici agli organi, alla respirazione e ossigenazione. La mente fa spazio ad una consapevolezza maggiore di se stessi e di ciò che ci circonda, acquisendo un’innata tranquillità e serenità.
  6. Scegli lo sport che fa più per te e allentati ogni giorno. Questo ti stancherà e andrai prima a letto, allo stesso tempo ti renderà soddisfatto e fiero di te.
  7. Concentrati su ciò che accade intorno a te, acquisisci competenze ed interessi. Questo ti allontanerà dalle preoccupazioni.

Perché combattere il nervosismo?

Oltre che per vivere più serenamente la vita, il nervosismo è una realtà che va combattuta e superata, infatti a lungo andare incide moltissimo anche sul nostro corpo aumentando il rischio di patologie. Molti studiosi ed esperti hanno provato come il nervoso e lo stress contribuiscano notevolmente ad invecchiare il nostro corpo, ad aumentare il rischio di malattie cardiovascolari come infarti, ictus. La circolazione sanguigna diviene più difficoltosa e da questo derivano molte conseguenze negative sul resto del nostro corpo. Il nervoso incide anche sulla possibilità dell’insorgere di presenze tumorali e a livello psicologico al comparire di malattie psichiche come depressione e schizofrenia.

Articoli correlati: