Spesso si sente dire che curare e tenere alla perfezione i capelli lunghi è difficilissimo, ma spesso si tende a sottovalutare la gestione dei capelli corti. Avere un taglio corto significa imparare a gestire una serie di ciuffi sbarazzini, spesso difficili da mettere in ordine. Non parliamo, poi, della difficoltà se li vogliamo piastrare o se gli vogliamo dare un effetto spettinato!

Se al mattino vi svegliate con il tipico effetto shabby anti-estetico allora dovrete imparare ad acconciare i vostri capelli attraverso dei piccoli accorgimenti. Vediamo come fare in questa breve guida!

Come fare una piega liscia per i capelli cortissimi

Non molti lo sanno, ma è necessario sapere come lavare i capelli correttamente. A esempio se il tuo piano è quello di avere dei capelli lisci perfetti sarà indicato mettere dello shampoo alle radici, in questo modo le cuticole rimarranno unite e sarà più facile piastrare i capelli.

Utilizza maschere per i capelli per rafforzare i tuoi capelli. Prima di asciugare i capelli con il phon lascia che si asciughino leggermente da soli. Tamponali con un asciugamano in microfibra e successivamente spazzola i capelli con un pettine a denti larghi.

Come avere capelli corti super mossi

Per rendere i tuoi capelli super mossi e selvaggi puoi utilizzare le treccine o i bigodini. Il passaggi è semplice dividi i capelli in ciocche e arrotolali con una treccia o usando il bigodino. Lascia in posa e poi asciuga, successivamente rimuovi i bigodini. In questo modo avrai dei capelli dinamici ed eccezionali.

Un altro modo per avere capelli corti super mossi è quello di utilizzare una piastra, infatti vi basterà dividere i capelli in gruppetti di ciocche da circa 5 cm ed arrotolare la piastra effettuando dei movimenti di 180° prima in avanti e poi indietro.

Come asciugare i capelli corti

In genere, per asciugare i capelli corti è possibile seguire la stessa procedura che si segue per i capelli lunghi:

Per prima cosa tampona i capelli utilizzando un asciugamano morbido fino a che non smetteranno di gocciolare, poi applica, se possibile, una protezione contro il calore, in seguito prendi il phon e seleziona la temperatura più idonea, possibilmente non troppo alta.

Una tecnica che permette di asciugare i capelli corti al meglio è quella di pettinarli mentre li asciughi. Fallo sempre tenendo il phon verso il basso, così facendo si ridurrà anche la possibilità che i capelli si increspino.

Wet Style

Questo stile è consigliato per i capelli cortissimi, vi basterà utilizzare della cera per capelli. Potrete ricercare un effetto sbarazzino e spettinato applicando sulle punte delle ciocche la cerca, girando le punte dei capelli verso l’esterno. Un’altra opzione è un look più elegante e leggermente androgino che sarà facile da realizzare. Vi basterà spostare la riga lateralmente, spostate i capelli indietro, facendo una leggera onda verso la fronte.

Caschetti super fashion

Se volete curare il vostro taglio a caschetto, rendendolo eccezionale. La piega più famosa e utilizzata è quella a bob. Per avere un look incredibile sarà necessario che il vostro caschetto risulti liscio e pieno di volume. Utilizzate un spray protettivo e applicatelo prima di asciugare i capelli con il phon. Successivamente pettinate i capelli e asciugate ciocca per ciocca verso l’interno. Se i vostri capelli sono particolarmente fini la piega non risulterà piena di volume e il vostro look non sarà al massimo. Per questo motivo sarà sufficiente stirare alcune ciocche alla radice dei capelli attraverso una piastra elettrica per capelli e utilizzare prodotti specifici che aumentano il volume.

Articoli correlati: