Quante volte ci siamo sentiti dire che la nostra forma fisica non proprio perfetta non dipende da ciò che mangiamo ma dalle quantità in cui lo mangiamo? Espressione in parte vera, senza dubbio, ma per certi versi non del tutto condivisibile. Ci riferiamo al fatto che realmente, in natura, si trovano dei cibi che permettono di non ingrassare. Quindi, in questo caso, puntare l’attenzione su ciò che bisogna mangiare per ottenere dei risultati risulta un fatto essenziale.

Quali sono i cibi che non fanno ingrassare?

Ancora una volta, per incontrare degli alimenti che siano amici ed alleati della nostra forma fisica ci dobbiamo rivolgere al mondo vegetale. Sono frutta e verdura i nutrimenti che hanno dalla loro parte delle caratteristiche imbattibili, quali la ricchezza di fibre, di sali minerali e di acqua, che li rendono ottimi per il nostro organismo ma anche quasi zero in termini di calorie e grassi nocivi assimilabili. Per entrare più nello specifico, dalla parte delle verdure troviamo cetrioli, lattuga, sedano, cavolfiore, broccoli e pomodoro. Tutti questi ortaggi hanno in comune tra loro- oltre ad un alto apporto di sali minerali e fibre- il fatto di essere ricchi di vitamine fondamentali, come A, C ,E, K e B2.

Per quanto riguarda, invece, i frutti possiamo ricordare su tutti l’importanza di arancia, pompelmo, melone, fragole, mirtilli e more. Mirtilli, more, fragole, melone ed arancia hanno un comune denominatore, rappresentato dalla vitamina C. Il pompelmo potrà essere utile per chi soffre di problemi di glicemia; questo frutto regala grande senso di sazietà e stabilizza i livelli dello zucchero nel sangue. Nei soggetti che soffrono di insulinoresistenza ciò porta a favorire il dimagrimento.

Come consumarli?

Potrebbe sembrare un sogno oppure uno scherzo, ed invece è proprio la realtà dei fatti. Tutti i cibi che abbiamo appena nominato possono essere consumati a volontà, senza limitazione, perché il loro consumo (anche massiccio) non mette a rischio la nostra forma fisica. Frutta e verdura non sono soltanto cibi che permettono di non ingrassare: sono anche degli alimenti che potrebbero salvarci la vita riducendo di molto le patologie cardiovascolari grazie al loro consumo.

In quest’ottica, forse, sarebbe bene ricordare l’esistenza della teoria dei cinque colori, che raccomanda di consumare ogni giorno almeno cinque porzioni di frutta e verdura dai colori diversi. Ogni colore appartenente alla polpa o alla buccia di un alimento ha delle particolari proprietà e assumendone regolarmente di diversi ogni giorno potremo garantire un giusto equilibrio di sostanze nutritive nel nostro corpo.

Articoli correlati: