Chiedere un mutuo, ormai è un lusso adottato da tre persone su dieci. Secondo l’ISTAT, nel primo trimestre del 2012, i mutui sono diminuiti quasi del cinquanta per cento. Nel caso di mutui a giovani, coppie e famiglie, gli istituti di credito cercando di proporre dei mutui con delle agevolazioni, in modo che possano essere più accessibili.

Mutui dell’Unicredit

Per i giovani che vogliono chiedere il mutuo, si può trovare il Mutuo Valore Giovani del gruppo Unicredit, per chi ha meno di quarant’anni. Questo finanziamento permette di ricevere delle somme a partire da 30.000 euro fino a un massimo dell’ottanta per cento del valore dell’immobile dato in garanzia. Esso può essere a tasso fisso o variabile.

Mutuo per giovani coppie all’UBI Banca

L’UBI Banca offre un Mutuo per giovani in coppie, con meno di quarant’anni, che vogliono acquistare la loro prima casa, anche se non hanno un lavoro a tempo indeterminato. Per richiederlo, oltre all’età giusta, è sufficiente aver lavorato per un minimo di diciotto mesi, negli ultimi due anni. Il finanziamento di questo mutuo può essere a tasso fisso, variabile o light, ovvero con uno spread decrescente a partire dal quinto anno.

I mutui dell’Intesa San Paolo

L’Intesa San Paolo ha pensato a un Mutuo Giovani, per chi è al di sotto dei trentacinque anni e desidera acquistare la sua prima casa. Esso è un mutuo, che rimane a tasso fisso, e si può rateizzare con pagamenti mensili che durano dai dieci ai quarant’anni. Se si opta per un tasso variabile, la sua durata va dai dieci ai trent’anni.

Oltre ad avere trentacinque anni, per accedere a questo tipo di mutuo, bisogna:

  • essere dei lavoratori dipendenti assunti, con un contratto a tempo indeterminato e aver superato il periodo prova;
  • essere lavoratori autonomi, la cui anzianità lavorativa è di almeno tre anni;
  • essere lavoratori atipici, ovvero devono essere stati assunti a tempo determinato da più di sei mesi, dopo aver lavorato per almeno diciotto, e avere un contratto di lavoro con una durata residua di un minimo di quattro mesi dalla richiesta di mutuo.

Le offerte finanziare per agevolare i giovani, di sicuro non mancano. L’importante è rivolgersi a una banca o a un istituto di credito serio, e di informarsi su tutti i rischi.

I mutui agevolati, possono aggirarsi, in media, intorno alla somma di duecentocinquanta euro al mese (come in alcune offerte dell’Intesa San Paolo), ma i pagamenti variano a seconda della società a cui ci si rivolge.

Articoli correlati: