L’ING Direct è una banca diretta dal gruppo olandese ING, presente in oltre quaranta paesi. In Italia è presente dal 2001, in cui ha lanciato il conto di deposito Conto Arancio.

Il Conto Corrente Arancio

Per richiedere una carta di credito ING Direct, lo si deve fare contestualmente con l’apertura del Conto Corrente Arancio, che è a zero canone annuo.

Questo conto si apre on-line, e si può firmare il contratto tramite la firma digitale, identificandosi con la web-cam. Per aprirlo, occorrono un documento d’identità valido e il codice fiscale e, una volta compilati tutti i moduli, tutti i codici e le carte vengono consegnate tramite corriere.

Sul conto possono essere effettuati versamenti e prelievi, non solo in Italia, ma anche all’estero, riuscendo a fare tutte le operazioni on-line, anche tramite smatphone.

La carta ING Direct

Una volta aperto il conto, si può richiedere una carta ING Direct. Ne esistono diverse tipologie, tra le quali:

  • la carta di debito Arancio Pay;
  • la carta di credito Visa Oro;
  • la carta prepagata Mastercard.

Ognuna di queste carte è zero canone e ognuna presente dalle offerte, visibile anche sul sito dell’ING Direct, e possono essere usate in Italia e all’estero. Non hanno né spese di apertura, né spese di gestione, né spese di chiusura e, dato che le sue operazioni vengono effettuate on-line, la banca sostiene dei costi più bassi rispetto alle altre.

Le opinioni su queste carte sono in generale molto positive, sotto tutti gli aspetti, soprattutto se si valuta il fatto che è legata a un conto corrente.

Articoli correlati: