Se ami lo sport Formula Uno e vuoi sapere quali siano i migliori campioni di sempre di questa categoria, questo articolo fa per te, stileremo infatti una breve lista di quelli che sono stati ritenuti i piloti più forti della storia, parleremo delle loro vittorie più importanti e del loro stile di guida.

Niki Lauda

Iniziamo questa lista parlando di Niki Lauda, il pilota austriaco di formula uno. Questo pilota è stato per ben tre volte eletto campione del mondo, sia nel 1975 e 1977 guidando la Ferrari sia nel 1984 guidando però un’automobile diversa, ovvero una McLaren. Egli ha gareggiato in ben 171 Gran Premi, ne ha vinti 25 e ha segnato 24 pole position e 24 giri veloci. Niki Lauda è stato dunque uno sportivo eccellente e versatile, egli infatti ha guidato nella Formula Uno per diverse compagnie automobilistiche quali la BRM, la Ferrari, la March, la Brabham e, come abbiamo già detto, la McLaren. Adesso prosegue la sua carriera come imprenditore e dirigente sportivo.

Lewis Hamilton

Lewis Hamilton è un campione della formula uno provendiente dalla Gran Bretagna. Egli è sciuramente uno dei piloti migliori di sempre, sia del momento che delle altre epoche. Hamilston è stato campione del mondo di Formula Uno in ben tre anni, ovvero nel 2008 guidando una la McLaren, mentre nel 2014 e 2015 guidava una Mercedes. Egli viene ricordato anche per lo stile di guida vivace e per la sua concentrazione alla guida, caratteristiche che lo rendono uno dei piloti più difficili da superare. In tutta la sua carriera da pilota, Hamilton ha gareggiato soltanto per le case automobilistiche McLaren e Mercedes. Egli possiede numerosi record personali.

Michael Schumacher

Michael Schumacher è probabilmente il pilota di Formula Uno più conosciuto al mondo. Di origine tedesca egli è infatti il pilota migliore di sempre, difatti ha vinto ben 7 titoli mondiali ed ha vinto l’incredibile cifra di 91 gare. Egli è sempre stato molto saggio alla guida, scrupoloso, di buon carattere ma estremamente difficile da battere. In tutta la sua carriera automobilisticha egli ha corso per sole quattro case automobilistiche, ovvero la Jordan, la Benetton, la Ferrari ed infine la Mercedes, e le vittorie più belle le ha sicuramente ottenute guidando la macchina del cavallino. Purtroppo, nel 2013, dopo una tragica caduta dagli scii in una località di montagna in Francia, ha subito un’ emoraggia celebrale, la quale l’ha portato a dover subire un coma farmacologico. Al momento, tutto quello che si sa del campione, è che sta affrontando un percorso di riabilitazione per imparare nuovamente a camminare.

Ayrton Senna

Il brasiliano Ayrton Senna è stato sicuramente uno dei piloti di Formula uno più apprezzati al mondo. Nel 1988, nel 1990 e nel 1991 egli è stato campione del mondo di Formula Uno ed è stato uno dei piloti ad ottenere il maggior numero di pole position in tutta la storia di questa disciplina sportiva. Un vero campione. Purtroppo egli morí a San Marino nel 1994 durante una gara in seguito ad un tragico incidente. Viene ricordato oltre che per le sue capacità sportive e per il suo talento anche per il suo carattere sempre gentile e cordiale, che l’aveva reso molto amato dal tutto il pubblico della Formula Uno.

Fernando Alonso

Parliamo infine di un pilota spagnolo, Fernando Alonso, un campione di Formula uno che ha vinto ben due titoli mondiali nel 2005 e nel 2007 guidando una Renault., Egli viene considerato uno dei migliori piloti di questi 15 anni, il suo stile di guida è aggressivo, spericolato ma preciso. Oltre ad essere un grande campione si dice sia anche una persona di buon cuore essendo egli un ambasciatore dell’Unicef.  Ad egli si attribuisce anche il merito di aver avvicinato il pubblico spagnolo il quale, fino al suo successo, non era mai stato grande appassionato della Formula Uno.

Articoli correlati: