joy film

Dopo Il Lato positivo e American Hustel, il regista David Russell sceglie ancora la sua musa ispiratrice Jennifer Lawrence, per Joy, film applauditissimo dalla critica che arriverà nelle sale italiane il 28 gennaio. Per questa pellicola la Lawrence ha vinto il Golden Globe ed è candidata all’Oscar come migliore attrice protagonista.

La trama racconta la vita di Joy Mangano, una donna newyorkese di origini italiane che nel 1990 ha un’idea geniale: il miracle mop, ovvero il  mocio che si strizza da solo. Con un piccolo investimento di famiglia, tanta tenacia e sacrifici, miracle mop riscuote un successo tale da rendere Joy una delle donne più ricche d’America.

E’ un film dalle grandi emozioni e dai profondi sentimenti: una ragazza ha un sogno e lotta con tutte le sue forse per realizzarlo.

Nel cast di Joy, sono presenti altre 3 superstar: Robert De Niro, che interpreta il padre della ragazza, Isabella Rossellini, la sua nuova fidanzata e Bradley Cooper, nel ruolo dell’affascinate produttore televisivo che ha contribuito a rendere noto il miracle mop in tv.

Più che soddisfatto della sua opera, Russell definisce il suo cinema non di effetti speciali, ma di volti e di emozioni che raccontano una storia intrisa di lacrime e sudore, ma anche di entusiasmo e vittoria per aver raggiunto brillantemente la meta.

La scena che più ha colpito il pubblico americano è quella che vede Joy pietrificata davanti alla telecamera nella sua prima televendita: un inizio disastroso che presto si tramuterà in un vero e proprio successo.

Articoli correlati: