Moda montagna

Se stai organizzando una vacanza in montagna per i prossimi mesi non rinunciare alle tendenze moda neanche lì su. Ecco qualche piccolo consiglio a prova di freddo.

I capi da prendere al volo durante i saldi, prima di partire, sono quelli visti in passerella, ma attente alle misure: il trend di quest’anno è stato tutto over. Quindi, prestate attenzione alle taglie, affinchè i cappotti non siano eccessivamente infagottanti e i gilet troppo lunghi.

Per le calzature è molto di moda il blu: una tinta fredda che richiama il ghiaccio della montagna. Un vero must per quest’inverno. Le nuances dall’azzurro al blu d’oltremare si abbinano perfettamente agli abiti termici previsti per il grande freddo.

Il bianco sulle cime innevate spopola: trasformalo in una tinta base per i tuoi look. Otterrai un gran risultato se accosterai un cappotto bianco ad abiti leggermente più scuri nelle tinte dell’avorio o del sabbia. Very Chic!

Un grande classico per chi frequenta le piste e gli skilift: il paraorecchie di pelliccia rigorosamente eco. Limitati ad un solo capo in pelliccia, sarai elegante ma non eccessiva.

Se sei un tipo un po’ appariscente e non vuoi rinunciare al tuo stile nemmeno in alta quota punta sull’etnico. Fantasie inuit , cappucci oversize e inserti di pelliccia (eco!) saranno di grande scena. Abbinali però ad abiti minimal. Sicuramente non passerai inosservata.

Gli accessori, come la mascherina da snowboard o i guanti impermeabili, quest’anno si tingono di rosa, ma è bene spezzare con il grigio o con il nero.

Il piumino pink potrebbe servirti anche in città.

Articoli correlati: